Dolce con pandoro e cioccolato

bicchierini con dolce al pandoro

Come fare a finire il pandoro di Natale? Semplice, con un dolce

Il dolce con pandoroè un dessert al cucchiaio tipico delle festività pre e post natalizie. Facile da preparare ha un sapore delicato e deve essere realizzato con ingredienti freschissimi e di qualità. Si tratta di un dolce composto da pezzi di pandoro imbevuti di caffè alternati a una golosa e delicata crema diplomatica alla vaniglia. Il vero segreto che ora noi de “il prodotto tipico” vi sveliamo, è che per un’ ottimo risultato di questo dolce dipende il larga parte da quanto tempo si lascia riposare il composto: è preferibile e consigliato preparare questo dolce un giorno prima di servirlo.

Leggi tutto

Il cibo costa sempre di più

Un uomo che versa il grano e il mais appena raccolto Con il prezzo del cibo in aumento, inizia la corsa alle terre coltivabili

E' una realtà: i prezzi agricoli aumentano in modo esplosivo ed il cibo costa sempre di più. In sei mesi, i prezzi di due elementi essenziali come il grano ed il mais, presenti nel nostro cibo (anche il pane) sono raddoppiati. Gli aumenti del cibo hanno conseguenze devastanti nei paesi che più dipendono dall’importazione e nelle fasce di popolazione più povere. Scoppiano rivolte in Egitto, Tunisia, Siria , Haiti, Bangladesh, Kenya, Dubai.

Leggi tutto

L'ambiente non digerisce la plastica

Bottiglie di plastica gettate per terra: simbolo di inquinamentoBottiglia di plastica: occorre intervenire e trovare una soluzione

Una bottiglia di plastica da usare pochi minuti e poi gettare, fatta di un materiale non biodegradabile che durerà per sempre? C’è qualcosa che non funziona. La plastica è un materiale economico e comodo, ma costosissimo in termini di sostenibilità ambientale. Deriva dal petrolio o altre fonti fossili, ne produciamo una quantità spropositata  (260 milioni di tonnellate l’anno), ne ricicliamo pochissima (6%) e la maggior parte è usata per confezionare prodotti monouso, come le bottiglie di acqua.

Leggi tutto

Il Mais fa male all'ambiente

mais coloratoChi l'avrebbe mai detto: il mais fa male all'ambiente

Ebbene si, il mais fa male all'ambiente. La pianta del mais consuma straordinarie quantità di energia (sotto forma di combustibili fossili) e di risorse naturali (terra e acqua). Se sommiamo il gas naturale presente nei fertilizzanti, il combustibile usato nella fabbricazione dei pesticidi, quello necessario per i trattori, per il raccolto, per l’essicazione e il trasporto, troviamo che un quintale di mais prodotto con metodi industriali consuma l’equivalente di 4,5 litri di petrolio.

Leggi tutto

il prodotto tipico logo bianco